Ambrogio Merlo e Giuseppe Alberto Bertozzini ospiti allo IED di Milano per la presentazione degli special projects 2009 del Master in Industrial Design sponsorizzati da TVS. Nuovi progetti già in cantiere per il 2010.

Si è tenuta venerdì 20 novembre 09 a Milano presso la sede IED Design di Via Sciesa 4 la conferenza di presentazione dei progetti speciali sponsorizzati da TVS e sviluppati dai partecipanti all’edizione 2009 del Master in Product Design.

Il relatore Jacopo Bargellini, docente IED Design e coordinatore del Master, ha illustrato i risultati finali delle ipotesi progettuali elaborate da dieci distinti gruppi di lavoro sul tema della razionalizzazione dello spazio, nell’ambito di un brief lanciato da TVS.

La poliedrica azienda di Urbino, leader italiana nella produzione di cookware, ha infatti avviato nei mesi di settembre, ottobre e novembre 2009 un’importante partnership con lIstituto Europeo di Design. Rispondendo con entusiasmo alla proposta di collaborazione di Bargellini (che in precedenza aveva contribuito alla creazione della linea Archetun TVS quando era strategic coordinator nello studio di Matteo Thun).

È stato così ideato un progetto che ha visto come protagonisti TVS e gli studenti del Master in Product Design e che ha portato all’attivazione di un laboratorio creativo per studiare lo spazio in relazione alle funzioni e delle modalità di utilizzo delle pentole: sia durante la cottura, che in fase di stivaggio.

Profonda soddisfazione per il lavoro svolto è stata espressa dagli ospiti TVS presenti in aula, Ambrogio Merlo e Giuseppe Alberto Bertozzini. Tanto il CEO, quanto il consigliere di amministrazione figlio di Gastone Bertozzini fondatore e presidente dell’azienda, hanno infatti sottolineato la valenza qualitativa dell’approccio metodogico, assolutamente in linea con lo spirito di contemporaneità, ricerca ed innovazione connaturato al dna TVS.

Le idee che ci sono state presentate in inglese – ha dichiarato Merlo – individuano prodotti utili, belli e affidabili, semplici da usare. Ma soprattutto nuovi ed universali. Esattamente ciò che TVS desidera offrire. E Bertozzini gli fa eco: Ora TVS deciderà se industrializzare uno o più di questi progetti per proporli al mercato.

Il risultato conclusivo dello special project è stato talmente soddisfacente che TVS sta prendendo in seria considerazione la possibilità di mettere in produzione i progetti.

Sicuramente, la collaborazione con IED Design non si limiterà a questa iniziativa, anzi sono già attesi sviluppi che arriveranno nel corso del 2010.

Ancora una volta TVS si dimostra azienda al passo con i tempi: aperta al cambiamento, cosmopolita e pronta a nuove sfide; alla ricerca costante di design, materiali e funzioni migliori da offrire.

Magari attraverso partnership come questa avviata con IED. Da oggi, nel design lab che parla inglese a Milano, c’è più spazio per un’azienda che parla italiano nel mondo.

 Versione stampabile




Torna