Nel Biellese, in Langa e Roero, tra i paesaggi della Foresta Nera in Germania, a Marrakesch, e alla nuova manifestazione “Mens sana in corpore sano”di Rovigo

Colori autunnali

  In viaggio tra gusto e cultura  

L’autunno nel Biellese si tinge di colore e invita a scoprirlo nelle Aree Protette e Naturalistiche della Bessa, Baraggia, Burcina, Sacro Monte di Oropa e Oasi Zegna.Sesto compleanno per levento organizzato dall’Oasi WWF Giardino Botanico di Oropa che celebra l’autunno sul territorio biellese, con visite guidate effettuate grazie all’aiuto di esperte guide naturalistiche. In questo periodo il Santuario di Oropa promuoverà un’iniziativa per invitare alla visita del proprio territorio (il Sacro Monte di Oropa è Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO e Riserva Regionale) che prevede tariffe particolarmente vantaggiose per il soggiorno, menù tipici ed un nutrito programma di attività culturali ed escursionistiche realizzate in collaborazione con il Giardino Botanico di Oropa.Dice una leggenda degli indiani del Nord America che quando i cacciatori ancestrali uccisero lo spirito dellorso, ricordato dalla costellazione, tutto il sangue versato colorò di rosso le foglie degli alberi. Ed ecco  i colori autunnali del bosco che invitano a fotografare, a escursioni a piedi, in bicicletta, passeggiate a cavallo.I programmi sono ricchissimi, dalla visita guidata  nel giardino, all’incontro con la responsabile delle conserve, dalla degustazione in Erboristeria alla Festa di Castagnea. www.gboropa.it  E poiché l’autunno è anche la stagione dei misteri e delle leggende , ecco la proposta “A caccia di leggende fra le colline di Langa e Roero” : mercoledì 31 ottobre, venerdì 2 e sabato 3 novembre, le “mitiche” masche, streghe e fantasmi, ci accoglieranno in un castello solitario in mezzo alle colline.Quattro gli appuntamenti in programma: si comincia a tavola, con la cena in compagnia di una masca a “Tenuta Carretta” di Piobesi d’Alba. I piatti della tradizione, una cascina immersa nel verde, un portico antico, le vigne che si spalancano davanti agli occhi in uno spettacolo mozzafiato: è questa la cornice della cena-spettacolo, in cui la bizzarra presenza della “masca”, leggendaria figura del Piemonte popolare, si esibisce in incursioni, racconti e trabocchetti.La cena diventa così un vero e proprio spettacolo, con la “masca” impegnata a raccontare storie e leggende, illustrare il misterioso “libro del comando”, sfoggiare la sua saggezza in campo erboristico. E dopo aver innalzato i calici di un magico infuso alla luna, la masca inviterà i commensali a uscire e a seguirla poco lontano, dove è solita raccogliere, di notte, le erbe per le sue preparazioni: qui, immersi nel buio, con solo qualche fiaccola a illuminare il cammino, ecco rivelati nuovi particolari e leggende, ma soprattutto una ricetta segretissima.Poi si continua a Monticello d’Alba con una “notte al castello” dedicata ai più grandi, per proseguire con un sabato interamente dedicato ai più piccoli, con una visita pomeridiana e una notturna in compagnia di guide ed educatrici professioniste. www.turismoinlanga.it  www.castellilangheroero.it Davvero originale l’ultima trovata che arriva dalla Foresta Nera in Germania: una botte per camera dalbergo. La proposta viene da una fattoria immersa tra i vigneti della Foresta Nera ai confini con lAlsazia, la Alde Gott di Sasbachwalden che produce vino, perlopiù Riesling, grappa e liquori. Da qualche tempo ospita amanti del buon vino e curiosi che vengono a pernottare nelle botti da 8.000 litri che lintraprendente famiglia Wild ha trasformato in accoglienti camere dalbergo munite di ogni comfort, riscaldamento e WC compresi. Ciascuna delle quattro botti a due letti è collocata su una piazzola dedicata e offre una bella vista dalla vetrata anteriore sulle alture circostanti tappezzate di vigneti. Gli ospiti pagano 32 euro a notte e vengono accolti con una bottiglia di spumante e il tipico pane locale con speck. Oltre a compiere degustazioni e passeggiare tra i filari di vino, chi fa tappa a Sasbachwalden può scegliere tra numerose escursioni alla scoperta dei circostanti borghi storici della Foresta Nera, tra cui le cascate di Triberg e laffascinante fattoria-museo Vogtsbauernhof a Gutach. www.germany.travel Ma anche un Riad come hotel a Marrakesch sarà certamente un’esperienza affascinante e insolita. Angsana Riads Collection, la collezione di sei riad situati nel cuore di Marrakech, lancia il nuovo pacchetto ‘Your Private Riad’ che propone l’utilizzo in esclusiva dei riad. Un’esperienza, adatta alle famiglie e a gruppi di amici che in viaggio cercano la comodità e i servizi di un hotel uniti alla privacy di una casa privata.Grazie ai preziosi consigli dello staff del riad gli ospiti potranno partire alla scoperta della ‘città rossa’. Tra le attività proposte: lezione di artigianato a cura di artisti locali che insegneranno tecniche di scrittura araba e modalità di lavorazione della ceramica; tour olfattivo con gli esperti di Naturom, brand specializzato in prodotti 100% naturali, andando alla ricerca degli ingredienti adatti a creare una fragranza su misura, scegliendo fra le tante essenze in bella mostra nelle erboristerie che punteggiano i vicoli della Medina.Non mancano lezioni di danza del ventre e di incantatori di serpenti nella privacy del riad, e ancora corsi di cucina magrebina con lo chef che svelerà i segreti e il miglior utilizzo di erbe e spezie in cucina. Per gli amanti del relax il famoso Nikki Beach nella Palmeraie è perfetto per rilassarsi sorseggiando un cocktail a bordo piscina; per gli sportivi invece gite a cavallo sull’Atlante.www.angsana.com

E infine, tra tante suggestioni che portano fuori dalla realtà di tutti i giorni, ecco “Mens sana in corpore sano” la prima kermesse interamente dedicata alla salute e al turismo che si svolgerà dal 4 al 7 ottobre presso il particolarissimo quartiere fieristico di Rovigo, frutto del mirabile recupero architettonico dellantico zuccherificio  primi 900. Al centro dellesposizione il mondo dello "stare meglio", trattato attraverso analisi e approfondimenti di tutte quelle tematiche che labbracciano. La superficie espositiva sarà suddivisa su tre aree a tema distinte: Alimentare, con un focus specifico sui prodotti per intolleranti e allergici, la cosmetica naturale e la fitoterapia; Wellness, con riferimento particolare ai centri benessere, le Spa e le palestre che offrono corsi e tecniche olistiche;Turismo, con un occhio attento al "turismo slow" e alla vacanza-fitness con grande attenzione alle aziende agrituristiche. "Mens Sana in Corpore Sano", nelle quattro giornate di esposizione, sarà  orientata sia agli operatori che al grande pubblico, con una no-stop di appuntamenti, intrattenimenti e... assaggi che li coinvolgeranno. E il territorio farà la sua parte, nella splendida cornice naturale del Delta del Po. www.rovigoexpo.com   

Franca Scotti

  • img1
  • img2
  • img3
  • img4
  • img5
 Versione stampabile




Torna