Stramilano 2013: pronti, partenza, via

6 marzo 2013

Domenica 24 marzo atleti amatoriali e professionisti, giovani, famiglie e bambini, appassionati della corsa di ogni età e livello, saranno ai nastri di partenza per la 42esima edizione della Stramilano 2013, la classica stracittadina di primavera.

Le tre gare in programma - Stramilano dei 50.000, Stramilanina e Stramilano Agonistica Internazionale - animeranno le vie di una Milano diversa piena di musica e spensieratezza, ribadendo lo spirito di amicizia, solidarietà e sana competizione, che sono da sempre i valori fondanti della manifestazione.

Madrina dell’edizione 2013 sarà Tamy T, volto internazionale e voce inconfondibile di R101, radio tra le più ascoltate per il suo palinsesto in puro stile “Forever Fun”, ironico e divertente, sponsor per l’ottavo anno consecutivo dell’evento, che con il suo staff e la sua musica accompagnerà i maratoneti lungo tutto il percorso, accogliendoli poi all’Arena Civica per la festa finale.

Il via alla Stramilano sarà dato dai tradizionali colpi di cannone del Reggimento di Artiglieria a Cavallo “Voloire” e il suono emozionante delle trombe della fanfara dei Bersaglieri in corsa.

I primi a partire da Piazza Duomo alle 9.00, saranno i partecipanti della Stramilano dei 50.000, la non competitiva di 10 km aperta a tutti, una “corsa a ritmo libero” in compagnia di tanta gente di ogni nazionalità e provenienza, seguendo la cerchia delle mura spagnole in un tracciato molto lineare tra le vie più belle di Milano.

Alle 9.30, sempre da Piazza Duomo, in un lancio di migliaia di palloncini rossi, prenderà il via l’allegra e spensierata Stramilanina, la mini prova di 5 km, completamente dedicata ai più piccoli e alle loro famiglie, in un suggestivo percorso nel cuore della città, da Corso Venezia a via S. Andrea, da Montenapoleone  a Piazza Castello, con un ricco punto di ristoro.

Quest’anno la Stramilano, offrendo la sua competenza tecnico-organizzativa al progetto “Bimbi in Moto” della Clinica Pediatrica dell’Ospedale Luigi Sacco di Milano per la cura e la prevenzione dell’obesità infantile, testimonia ancora una volta il ruolo educativo e formativo dello sport come valore indispensabile nella crescita personale.

Da ultima, da Piazza Castello, alle 11.00, si correrà la 38esima edizione della Stramilano Agonistica Internazionale, il percorso di mezza maratona tra i più famosi d’Italia sulla classica distanza di 21,097 Km.

Completamente pianeggiante e velocissimo, grazie ai lunghi rettilinei e alle poche curve, il tragitto offre un’occasione unica a tutti gli atleti di sfidarsi al fianco di corridori di alto livello nazionale ed internazionale, decisi come ogni anno o battere  se stessi o ad entrare nella storia della Stramilano in un entusiasmante rush finale.

L’Arena Civica, meta finale di tutte e tre le tre gare, intitolata al celebre giornalista Gianni Brera, accoglierà tutti i grandi e piccoli runner con momenti di relax, musica, divertimento e ristoro, mentre sul palco saranno assegnati da autorità cittadine e personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, coppe e medaglie agli atleti che per primi avranno tagliato il traguardo.

Sport e divertimento, ma non solo. La Stramilano è anche socializzazione e aggregazione, ma soprattutto solidarietà sostenendo da sempre numerose associazioni: il Centro Benedetta D’Intino, no profit a difesa del bambino e della famiglia, l’associazione Amici di Samuel per i traumatizzati cranici, la Fondazione G. e D. De Marchi per la lotta alle malattie dell’infanzia, Faraja House per i ragazzi di strada in Tanzania. Da quest’anno Stramilano affiancherà, inoltre, nel progetto Walk of Life, la Fondazione Telethon, la più importante charity italiana per la ricerca scientifica delle malattie genetiche rare, organizzando il 29 settembre a Milano una gara competitiva di 10km e una non competitiva di 3km: un importante riconoscimento ed un “gemellaggio” ideale e fattivo con la famosa maratona televisiva.

Ad assicurare il successo della manifestazione che ha reso Milano una delle più grandi capitali mondiali della podistica, sarà, come sempre, il Comitato Organizzatore presieduto da Camillo Onesti, che opera con il patrocinio di Regione Lombardia, del Comune di Milano, della Provincia di Milano, della IAAF, della Fidal e del CONI e con il supporto di Banca Popolare di Milano, Adidas, Toyota, Parmigiano Reggiano. 

Per essere costantemente aggiornati sulle tante attività della Stramilano 2013: la pagina Facebook (www.facebook.com/Stramilano) dove condividere il countdown scambiandosi informazioni e foto con gli oltre 7.000 amici-appassionati, il canale video (www.youtube.com/Stramilanopeople) e il sito www.stramilano.it  per iscriversi alle tre gare e ricevere consigli e suggerimenti di esperti allenatori e medici nell’apposita area People, una community online per gli amanti della corsa.