Milano, Teatro Arca: Io odio i talent show

27 novembre 2013

A Milano, al Teatro Arca, dal 28 novembre e fino a giugno 2014, va in scena lo spettacolo Fatti e misfatti della musica italiana di Mario Luzzatto Fegiz e Giulio Nannini con roberto santoro (one man band) e Vladimir Denissenkov (fisarmonica russa) e in più … ospiti a sorpresa! Il 28 novembre l’ospite è Pupo.

Mario Luzzatto Fegiz, il critico musicale più famoso d’Italia, ha finalmente deciso di vuotare il sacco. Quarant’anni di fatti e misfatti della musica leggera italiana. Il giornalista musicale per eccellenza racconta con ironia da istrione aneddoti, segreti e retroscena del Festival di Sanremo, la scoperta di Mogol e Battisti, i cantautori contestati, la musica spettacolo (illustrata dal virtuoso fisarmonicista ucraino Denissenkov) e l’odio nei confronti dei talent show (che lo hanno “derubato del mestiere di critico, spalmato su migliaia di giudici popolari, sms, mail e televoti”. Fegiz odia i talent show perché hanno posto fine alla dittatura della critica. Un folle viaggio fra canzoni celebri (interpretate dal one man band Roberto Santoro) e divertenti imitazioni che Fegiz fa dei personaggi incontrati nel corso della sua autorevole carriera (da Mike Bongiorno ad Eros Ramazzotti e Francesco Guccini). E in più, un omaggio al più grande paroliere di tutti i tempi, Dante Alighieri, del quale Fegiz recita a memoria alcuni canti dell’Inferno.

In circa un’ora e mezzo di spettacolo, Fegiz racconta la storia della musica ripercorsa in maniera del tutto speciale: con dettagli, squarci su cose, persone e fatti, ma anche con giudizi rapidi, taglienti e sintetici. Con il piglio del grande divulgatore, condividerà con il pubblico, in leggerezza, quel che, nella brillante carriera al Corriere della Sera e alla Rai, ha potuto vedere e capire dal suo osservatorio privilegiato. Perché, come ama raccontare … di mestiere faccio quello che vi dice se vale la pena di spendere 50,00 o più euro per un concerto o 20,00 e più euro per un CD … Per misteriose ragioni da 40 anni costringo pubblico e artisti a confrontarsi con la mia incompetenza. E ho visto cose che voi umani neanche potete immaginare.

Le altre repliche dello spettacolo sono in calendario per l’11 dicembre 2013 e, poi, nel 2014, il 16 gennaio, il 6 febbraio, il 28 febbraio, il 13 marzo, il 26 marzo, il 4 aprile, l’8 maggio, il 22 maggio, il 12 giugno. Una replica straordinaria andrà in scena sabato 25 gennaio al Teatro Manzoni di Monza.

Ingresso 15 euro. Ridotti 10 Euro. 

Info: Teatro Arca Milano - Corso XXII marzo 23, Piazza Santa Maria del Suffragio - Tel. 3292078896 - Teatroarca.milano@gmai.com - www.ticketone.it.