Huawei: unico marchio cinese nella classifica Most Valuable Brands 2017 di Forbes

13/06/2017

Forbes ha pubblicato la edizione 2017 della sua classifica Most Valuable Brandsm, che seleziona, ogni anno, i 100 marchi di maggior valore tra oltre 200 aziende internazionali. Quest’anno la top 100 di Forbes include marchi provenienti da 15 diversi Paesi: gli Stati Uniti guidano la classifica con ben 56 aziende, seguiti da Germania (11), Francia (7) e Giappone (6).

La tecnologia è il settore protagonista con ben 18 aziende classificate e 9 posizionate tra le prime 15. Apple, ad esempio, ha conseguito il primo posto per il settimo anno consecutivo.

La classifica include, poi, 13 aziende appartenenti al mondo della finanza, con American Express a guidare questa categoria al 22° posto con un valore di brand calcolato a 24,5 miliardi di dollari.

Le aziende di prodotti di consumo sono invece 12: a guidare questa categoria è Gillette, al 28° posto con un valore stimato di 19,2 miliardi di dollari.

Quest’anno nella classifica figura anche Huawei, unico marchio cinese in classifica, che si è posizionato all’88° posto, con un valore pari a 7,3 miliardi di dollari in crescita del 9% rispetto all’anno precedente. Nel 2016 Huawei ha ottenuto un grande riconoscimento dai consumatori di tutto il mondo. Nel primo trimestre del 2017 questo trend si è ulteriormente confermato e la distribuzione di smartphone Huawei è cresciuta stabilmente.

Secondo le ricerche di IDC, SA e Trendforce, Huawei si posiziona al terzo posto nel mondo e al primo in Cina per vendite di smartphone, facendosi anche strada nel segmento premium grazie alle serie flagship P e Mate. Huawei ha venduto in tutto il mondo oltre 12 milioni di P9 e P9 Plus, i primi modelli flagship Huawei a superare le 10 milioni di unità. Con la nuova serie P10 è stato lanciato, in collaborazione con PANTONE, il nuovo colore ‘Greenery’ che è stato accolto con entusiasmo dai consumatori.

Dal punto di vista dello sviluppo del marchio, Huawei ha ulteriormente integrato i suoi investimenti marketing puntando come sempre sull’innovazione. Dopo il lancio di Huawei P10, l’azienda ha collaborato con VOGUE, la rivista di moda più conosciuta al mondo, e lanciato una campagna focalizzata sulla riproduzione di fotografie iconiche con l’ausilio di Huawei P10, enfatizzando, così, la qualità della fotocamera Leica Portrait. Huawei, inoltre, ha stretto una partnership con la Saatchi Gallery e allestito la mostra “From Selfie to Self Expression”, portando la pratica del selfie a un nuovo livello di espressività artistica. Attraverso queste iniziative, Huawei ha comunicato l’anima del brand e trovato una connessione con lo stile di vita e il lato emozionale degli utenti, creando, così, un legame più forte tra il marchio e i suoi consumatori.

La crescente influenza del marchio Huawei ha ricevuto numerosi riconoscimenti oltre a essere stata inclusa tra i Most Valuable Brands 2017 di Forbes: nel 2016 Huawei ha scalato velocemente la “Top 100 Most Valuable Brands” di Interbrand raggiungendo il 72° posto a soli due anni dal suo ingresso in classifica. Huawei si è inoltre posizionata 40a nella “Global 500” 2017, avanzando di 7 posizioni rispetto all’anno precedente.