Maglie: il Mercatino del Gusto

02/08/2017

Da ieri, martedì 1, a sabato 5 agosto, nel centro storico di Maglie, comune salentino, è in corso la diciottesima edizione del Mercatino del Gusto, una delle manifestazioni dedicate alla cultura enogastronomica più longeve e importanti d’Italia.

Il Mercatino del Gusto di Maglie,che, quest’anno, ruota attorno al tema della bellezza, nel senso più strategico e contemporaneo del suo valore e significato, propone oltre 50 tra cene, laboratori e degustazioni guidate, più di 40 concerti, showcase e spettacoli di danza, presentazioni di libri, appuntamenti dedicati ai più piccoli, e coinvolge circa 100 aziende, i migliori cuochi e chef di Puglia.

Organizzata dall’omonima associazione con il sostegno di Regione Puglia, Comune di Maglie e di numerosi partner privati e con il patrocinio di Camera di Commercio e Confesercenti, la manifestazione ha scelto di investire in un futuro più rispettoso dell’ambiente con Ecofesta Puglia, la certificazione che interviene per ridurre l’impatto ambientale degli eventi.

La manifestazione è stata aperta, ufficialmente dal Liceo Capece con il taglio del nastro e con la cerimonia di consegna del Premio Mercatino del Gusto presentata da Antonio Stornaiolo.

Nel corso dei cinque giorni i visitatori possono fermarsi nella "Piazza del vino" o in quella della “birra artigianale" e di “beer firm”, degustare salumi, formaggi, pasta, prodotti da forno nella "Via della gastronomia", assaporare l'oro verde nella "Via dell'olio extravergine di oliva" o coccolarsi nella "Via del Benessere” con prodotti gluten free. Le antiche varietà recuperate, invece, sono nella "Via dei presìdi e comunità del cibo" dove le aziende promuovono la qualità e la sostenibilità delle loro produzioni. Ma c’è anche spazio per la pizza, la pasta, il gelato artigianale, i dolci, il caffè torrefatto” in diretta, in collaborazione con Spinelli Caffè. Nelle cene in strada si possono degustare carni alla brace e le specialità del Gargano. Da non perdere l'appuntamento, poi, con le due postazioni del Cibo di strada (cortile di Palazzo de Marco e Piazza Frantoio Ipogeo).

Tra le novità di quest’anno “Piggy Pop”, un panino gourmet farcito con maiale OrVi (che identifica un tipo di allevamento legato alla Fiera di Ortelle e Vignacastrisi) sfilacciato, pesto di pomodori secchi e insalata di rucola e peperoni. Il panino viene preparato e servito nelle due “apette” del Sac Serre Salentine.

Anche nel 2017, per cinque giorni, quindi, la Puglia mette in mostra la sua identità, l'integrazione perfetta con le altre culture, la biodiversità e la qualità: il Mercatino del Gusto si riconferma osservatorio sulla cultura enogastronomica pugliese, esaltando la territorialità, rigettando l’omologazione e l’appiattimento delle produzioni.

Info, programma completo: www.mercatinodelgusto.it