sicuro inMare al Salone Nautico di Genova

26/09/2017

Giovedì 21 settembre il progetto sicuro inMare, nato nel 2015, ha concluso il tour 2017 al 57º Salone Nautico di Genova, quinta tappa del progetto itinerante nato da un’idea di K BRAND e Scuola Nautica NESW con il supporto di Confarca.

Nel corso della conferenza “Idee, strumenti e tecniche per la comunicazione nella nautica”, svoltasi al Teatro del Mare, sono stati illustrati i temi trattati dal progetto sicuro inMare: Navigare in sicurezza, che ha spiegato come nascono i prodotti e i servizi per una navigazione sicura, e Comunicazione digitale, che ha approfondito come creare e diffondere un marchio e la sua identità nel settore nautico.

Presso lo stand W50 situato accanto al Teatro del Mare, il pubblico, per la prima volta, è salito a bordo delle imbarcazioni coinvolte nelle dimostrazioni, ricevendo anche un’email dal team sicuro inMare con i dettagli per vivere un’esperienza a 360°:

Poiché l’educazione svolge una parte decisiva per una migliore sicurezza in mare, sicuro inMare ha offerto l’opportunità alle scuole medie ed elementari in visita al Salone Nautico di partecipare ai corsi di formazione per imparare i principi base a bordo di un’imbarcazione in compagnia dei bravissimi cani-bagnini.

Lo stand sicuro inMare ha ospitato Luca Colombo, il pilota milanese che ha attraversato il Lago di Como sulla sua Suzuki RMZ 450, appositamente preparata da Valenti, e che ha stabilito, lo scorso 30 luglio, il record di percorrenza su acqua dolce in moto coprendo i 5,5 km che separano Gravedona da Colico alla velocità di oltre 43 nodi, pari a 80 km/h. circa.

Come ha già fatto al NavigaMi di Milano, a Bellano sul Lago di Como, a Varazze e a Fiumicino, sicuro inMare, anche in questa occasione, ha esposto al pubblico del Salone Nautico, con esercitazioni in acqua, su un’imbarcazione Focchi 550 motorizzata con un Suzuki DF40, e lezioni teoriche, i principali strumenti per vivere il mare in modo sicuro, sensibilizzando, così, l’utenza nautica sugli importanti temi della formazione e della sicurezza in mare (procedure di abbandono nave, richieste di aiuto con l’utilizzo dei fuochi di segnalazione, trasferimento dei naufraghi equipaggiati con Kingii, il più piccolo dispositivo di galleggiamento al mondo, sulle zattere di salvataggio fornite da Eurovinil, azienda leader nella fornitura di prodotti per la sicurezza in mare). Il tutto è stato realizzato anche con la collaborazione dei cani-bagnini dell’Associazione Cinofila Salvataggio Nautico A.C.S.N., dei sub PADI e della scuola di soccorso K38 Italia con le aquabike studiate appositamente per l’assistenza nautica.

Info: www.sicuroinmare.com - www.kbrand.it - www.nesw.it