OGS srl presenta a Milano lo Studio di Architettura Loft buro

27/11/2017

Giovedì 23 novembre 2017, a Milano, presso lo STRAF hotel di via S. Raffaele 3, OGS, società di pubbliche relazioni e ufficio stampa, ha presentato lo Studio di Architettura Loft buro, dell’architetto Oleg Volosovsky.

Terminati gli studi alla facoltà di architettura della National Academy of Fine Arts di Kiev, Oleg ha iniziato la sua attività a metà degli anni 90, collaborando con diverse realtà, ed ha aperto, nel 1998, il suo studio, inizialmente chiamato “Studio 21-11” e rinominato, poi, “Loft Buro”.

Oleg Volosovsky ed il suo studio Loft Buro si dedicano, soprattutto, ad attività di interior design con la progettazione di numerosi ristoranti, bar, discoteche e uffici.

Illustrando le immagini relative ad alcune sue realizzazioni in Ucraina e in Georgia (nel solo 2017 Oleg ha realizzato 11 grandi ristoranti ed altri 2 li concluderà entro la fine dell’anno) l’architetto ha spiegato che l’obiettivo essenziale di Loft Buro è la continua crescita e formazione di un pool di collaboratori, clienti e aziende, perché - secondo Oleg - l’architetto è soprattutto un portatore di conoscenze e di un sapere che è giusto condividere con chi lo circonda.

Oleg Volosovsky ha illustrato il suo modo di concepire l’architettura, trattata come un vero e proprio sport: per lui il talento non è sufficiente nel lavoro, bisogna essere allenati, avere un carattere forte ed essere consapevoli delle proprie debolezze e di come sconfiggerle. Bisogna essere affamati e curiosi, ma, al tempo stesso, sapersi mettere in discussione con l’obiettivo di imparare e migliorare sempre di più. Nella visione di Oleg l’architetto non è un teorico, che crede in utopie, ma un professionista con conoscenze solide, che deve sperimentare, mettere in pratica, provare ogni giorno. - prosegue Oleg - Maggiore è la pratica e più ci si avvicina al vero significato dell’architettura: materiali, proporzioni, ritmo, colori sono parole meravigliose che assumono significato solo quando si inizia effettivamente a sperimentare e a “giocare”.

Formazione, resistenza e responsabilità sono i principi che guidano Oleg Volosovsky nella sua vita, lavorativa e quotidiana.

Oleg Volosovsky progetta in base alla posizione dei locali, alle necessità tecnologiche ed al flusso delle persone; si immerge nell’ambiente e ne analizza i dettagli; decide personalmente gli arredi e gli oggetti, i materiali, i colori, le finiture e i decori, che, spesso, fa costruire ad hoc.

Info: Loft Buro , www.loftburo.com - www.ogs.it - info@ogs.it