Milano, MaMu: musica e suono, metodo Montessori, Avanguardie cameristiche, Stravaganze barocche, Mozart

08/01/2018

L’Associazione Mamu Cultura Musicale ha pubblicato le attività programmate per il mee di gennaio 2018.

Venerdì 12 gennaio - h 19.00 - LA MUSICA PRIMA DEL SUONO - Che cosa succede nella tua mente quando pensi alla musica? Quali processi si attivano a simulare il primo suono? L'interpretazione si decide nella delicata interazione tra mente e corpo, prima ancora che il musicista abbia prodotto alcuna nota. "La Musica prima del suono", il libro di Alessandro Zignani aiuta a capire i blocchi emotivi, le contratture, i vuoti di memoria con un approccio che integra la sapienza degli antichi con ciò che le neuroscienze hanno scoperto su come il cervello, pensando la realtà, diventa mente. Nella consapevolezza che la mente non conosce ciò che il corpo non sa. Ospite in sala il giornalista e critico musicale Angelo Foletto, che dialogherà con l'autore.

Sabato 13 gennaio - h 18.00 - MUSICA E METODO MONTESSORI - Viene presentato il libro di Isenarda De Napoli "Dal silenzio alla musica col metodo Montessori". Intervengono, insieme all'autrice, Carmelo Farinella, consulente dell'Università di Milano e del Conservatorio di Brescia per la didattica musicale; Matilde Bufano, una delle maggiori esperte di didattica musicale e disturbi dell'apprendimento. A seguire, alle ore 19.30, il duo George Sand, con Isenarda De Napoli (pianoforte) ed Eszter Nagypal (violoncello) eseguirà un concerto con musiche di Mendelssohn, Fauré, Liszt, Shostakovich. L'evento corona un pomeriggio dedicato alla musica e alla didattica montessoriana ed è preceduto da un laboratorio formativo valido fini della formazione e dell'aggiornamento del personale della scuola.

Domenica 14 gennaio - h 11.00 - LA DESCRIZIONE FENOMENOLOGICA - Al via il secondo matinée filosofico condotto da Stefano De Luca. Il tema di questo incontro muoverà da Edmund Husserl, fondatore della fenomelonogia e affronterà la descrizione del "fenomeno" attraverso l'uso del linguaggio. Ogni partecipante è invitato a portare con sé un oggetto significativo sul quale dirigere la propria attenzione. Sarà aperta una riflessione sulla struttura del pensiero e su come il pensiero razionale non si esprima solo attraverso il linguaggio. E’ davvero la parola lo strumento principe per articolare la nostra attenzione sulla realtà ed esprimere la nostra creatività?

Domenica 14 gennaio- h 17.30 - CONCERTO A SCOPO BENEFICO - Concerto di beneficenza in favore del Pime. I fondi raccolti andranno a sostegno dei progetti attivi nella missione di Yagoua (Estremo Nord del Camerun). Saranno eseguite arie d'opera e musiche di J.S. Bach, W.A. Mozart, F. Chopin, A. Scarlatti, C. Debussy, G. Gershwin. L'accompagnamento pianistico è affidato al maestro Saadat Ismayilova. Presentano Luigi Fontanesi e il Piergiorgio Malagoli. Ingresso gratuito con offerta libera.

Domenica 14 gennaio - h 21.00 - BOGEYMAN EVIDENCE, CAMERISMI D'AVANGUARDIA - Il fagottista Alessio Pisani presenta il suo preziosissimo lavoro intitolato The Bogeyman (etichetta Bongiovanni), un affascinante viaggio nelle profondità sonore del controfagotto. Nell'album compaiono composizioni di Willy Hess, Raffaele Cecconi, Carlo Galante, Giovanni Sollima e Massimo Coco. Oltre ad alcuni estratti dall'album il programma della serata prevede l'incontro con Evidence: la fluida geometria del sax soprano di Gianni Mimmo, la limpida tromba di Mario Mariotti, il respiro cellistico di Walter Prati: un camerismo modernissimo, poliedrico e timbricamente intrigante, che definisce una musica fatta di improvvise relazioni, ricchissime intersezioni, imprendibili simmetrie e avvolgenti monologhi.

Mercoledì 24 gennaio - h 19.00 - PAROLE E MUSICA DAI DIARI DI NINO CONTINI - Nino Contini, giovane avvocato di religione ebraica, fu arrestato il 20 giugno 1940. Fu tra i primi ad essere internato per la solidarietà che subito manifestò nei confronti dei profughi ebrei tedeschi. I figli, a distanza di oltre sessant’anni, hanno pubblicato i suoi diari, fonte ispiratrice della composizione di Luca Lombardi. "Dal Diario di Nino Contini - 20.06.1940", che sarà eseguita in prima assoluta in Italia. Saul Contini sarà con noi a presentarci questo brano originale e a far rivivere con la sua voce il ricordo del congiunto. Saranno inoltre eseguiti brani di Herbert Pagani interpretati da Maurizio Pancotti (chitarra), Giovanni Brollo (pianoforte) e Saul Contini (baritono).

Venerdì 26 gennaio - h 19.00 - STRAVAGANZE BAROCCHE CON 'ALFABETO FALSO' - Simone Vallerotonda con il suo trio barocco I Bassifondi ci propone "Alfabeto falso" (etichetta Arcana). Il debutto discografico dell'ensemble è dedicato alla musica per chitarra e tiorba del primo seicento italiano e spagnolo. Un repertorio sconosciuto caratterizzato da bizzarrie ritmiche e stravaganze armoniche, che sfidano il jazz. L'alfabeto ordinario era il sistema con cui i chitarristi dell’epoca segnavano gli accordi: ad ogni lettera corrispondeva un accordo. Nell'alfabeto falso però, le lettere graficamente segnate da un taglio, indicavano accordi ricchi di dissonanze spesso molto ardite. Gabriele Miracle: percussioni; Stefano Todarello: colascione e chitarra; Simone Vallerotonda: tiorba, chitarre e direzione.

Sabato 27 gennaio - h 19.30 - IL PRIMO E L'ULTIMO MOZART PIANISTICO - Per il ciclo La Musica Racconta riproponiamo un duo già ospite della nostra rassegna, che unisce il tocco pianistico di Emanuele Delucchi con il contributo divulgativo di Filippo Del Corno. Nel giorno che diede i natali a Mozart (262 anni portati benissimo!), il pubblico sarà guidato all'ascolto del primo e dell'ultimo concerto per pianoforte del musicista di Salisburgo. Il Concerto per pianoforte e orchestra in Re maggiore KV175 è il primo concerto solistico interamente attribuito a Mozart, datato dicembre 1773. Mentre il Concerto per pianoforte e orchestra in Si bemolle maggiore KV 595 assurge al ruolo di autentico testamento spirituale. A seguire, secondo una consuetudine ormai consolidata in occasione di illustri genetliaci, i musicisti che lo desiderano sono invitati a eseguire un'opera composta dal festeggiato (per partecipare inviate una mail con il programma a mamu@magazzinomusica.it). Nel corso della serata saranno estratti i biglietti vincenti della Lotteria Mozart.

Info: Magazzino Musica - via Francesco Soave 3, Milano - tel 0236686303 - dal martedì al venerdì, dalle 11 alle 19.30; sabato e domenica, dalle 10 alle 19.30 - mamu@magazzinomusica.it - www.magazzinomusica.it