Fabrizio de Andrè: Il principe libero

20/01/2018

Martedì 23 e mercoledì 24 gennaio nelle sale cinematografiche, per soli due giorni, prima della messa in onda su Rai1 13 e il 14 febbraio, a ridosso del 68° anniversario dalla nascita (Genova 1940), sarà proiettato il film tv, in due puntate, Fabrizio De André. Principe Libero, per la regia di Luca Facchini, co-prodotto da Rai Fiction e da Bibi Film di Barbagallo. Il film, distribuito da Nexo Digital, è stato scritto da Francesca Serafini e Giordano Meacci sia per la televisione sia per il cinema. Il film è interpretato da Luca Marinelli (ottimo nella parte di Fabrizio De André anche quando canta), Valentina Bellé (Dori Ghezzi), Ennio Fantastichini (il padre Giuseppe De Andrè), Davide Iacopini (Mauro, il fratello di Fabrizio), Gianluca Gobbi (Paolo Villaggio, che lo soprannominò "Faber"), Elena Radonicich (Punni, la prima moglie).

Il film Principe Libero, promosso con lode da Dori Ghezzi, è la prima biografia romanzata, dall'infanzia ai capolavori della maturità, del poeta della canzone, che è scomparso a Milano a 60 anni, l'11 gennaio 2009. Le due parole del titolo del film, "Principe" e "libero", raccontano il magnetismo e il naturale distacco di un principe, sempre pronto a cogliere e ad appassionarsi alle storie dei diversi, degli ultimi, dei diseredati, e a farne canzone.

Il film racconta gli anni di Genova, il rapporto con la famiglia, l'apprendistato formativo svolto nei “caruggi” della città, con gli amici Paolo Villaggio e Luigi Tenco, i primi successi (Mina cantò in televisione la sua Canzone di Marinella), le prime "timide" esibizioni dal vivo, l'incontro con Dori Ghezzi, la vita da agricoltore in Sardegna, il rapimento e il successivo ritorno sulle scene.

In quasi 40 anni di carriera Fabrizio De André ha inciso 13 album e raccontato in canzoni come La guerra di Piero, Bocca di Rosa, La canzone di Marinella, Il pescatore e Un giudice storie di emarginati, ribelli e prostitute.

Da non perdere ... al cinema,il 23 e il 24, o su Rai 1, il 13 e 14 febbrao.

Info, elenco completo delle sale: www.nexodigital.it