NH Hotel: il President ottiene 5 stelle e lancia un nuovo concept gastronomico con chef stellati

06/03/2018

Mercoledì 28 febbraio, è stato celebrato il conferimento della 5a stella al Nh Collection Firenze Porta Rossa ed al NH Collection President di Largo Augusto a Milano.

NH vanta all’interno delle sue diverse strutture ben 13 stelle Michelin: alla stella ottenuta a dicembre dal ristorante The White Room dell’hotel NH Collection Amsterdam Grand Hotel Krasnapolsky sotto la guida di Jacob Jan Boerma (che di stelle Michelin ne ha altre tre a Vaassen) si affiancano David Muñoz, 3* per DiverXO, presso NH Collection Eurobuilding di Madrid, Miguel Barrera, premiato con 1* Michelin, al Relevant presso NH Mindoro di Castellon Paco Roncero, 2* per La Terraza del Casino presso NH Collection Casino di Madrid, Oscar Velasco, 2* per Santceloni, presso Hesperia Madrid e Chris Naylor, 1* per il Vermeer dell’albergo NH Collection Barbizon Palace di Amsterdam.

Al bar del President di Largo Augusto, dunque, c’è una nuova carta di panini speciali, di cui tre “stellati”: il PaNHino di Chris Naylor, con tartare di manzo e spezie marocchine, quello di Oscar Velasco, con carne di maiale, salsa BBQ, menta, coriandolo e cipolla rossa, e quello di Paco Roncero, panino cotto con gorgonzola e mela fritta.

L’offerta è sia per la clientela corporate sia per quella esterna, che può trovare al bar dell’hotel una proposta di qualità perfetta per i tempi brevi della pausa pranzo.

Nel corso dell’evento, Rufino Pérez, COO & global transformation leader di NH Hotel Group, catena alberghiera spagnola, ha affermato che NH punta al segmento upscale: una strategia molto chiara, simbolo dell’eccellenza del gruppo, che passa anche attraverso una scelta gastronomica ben precisa.

Durante la conferenza Rufino Pérez ha manifestato la sua soddisfazione per i risultati del 2017 del gruppo, sia a livello globale sia in Italia, che rappresenta il 18% del fatturato globale delle 51 strutture del gruppo.

Il 2017 è stato caratterizzato da una significativa crescita dei ricavi del 6,5% a € 1,57 miliardi, in rialzo rispetto a € 1,47 miliardi del 2016. - ha detto Pérez - L’Italia ha presentato una crescita di RevPAR (fatturato generato per camera disponibile, ndr) pari al 6,5%, sostanzialmente trainata dalla crescita della tariffa meda giornaliera (+ 5,6%). L’occupazione in Italia è aumentata dello 0,8% durante l’anno. I ricavi a perimetro omogeneo in Italia sono aumentati del 4,5%, includendo l’impatto di due hotel chiusi per lavori di ristrutturazione a Torino e Roma. Togliendo questi hotel, la crescita dei ricavi in questo mercato sale al 6,3%. L’EBITDA del Gruppo NH Hotel in Italia ha registrato una crescita del 16,8% a € 51,0 milioni nel 2017.

Nel nostro paese NH ha 51 hotel in 25 città (con 7.894 camere e circa 430 sale meeting) di cui un nhow a Milano (è stato il primo del brand) e a Milano, Firenze, Roma, Amalfi e Taormina, cui si aggiungeranno l’NH Collection Porta Nuova (ora NH Verdi) a Milano, mentre il Leonardo da Vinci diventerà NH Collection Roma Centro.

Rufino Pérez ha anche sottolineato che il Gruppo intende far crescere le strutture: i progetti del Gruppo prevedono oltre 5.000 camere nuove nei prossimi anni. A livello globale, entro il 2020, saranno aperti nove hotel Nh Collection. Di questi, uno sarà anche in Italia, a Murano. A Venezia aprirà i battenti, a giugno, anche Nh Rio Nuovo, quattro stelle, cui si aggiungerà, nel 2020, Nh Milano Buenos Aires.

Rufino Pérez ha ribadito un altro impegno: migliorare l’esperienza e la qualità degli ospiti, con una strategia commerciale modellata dalla gestione dinamica dei prezzi e dall’efficienza.

Prossimamente sarà rilanciato anche il programma di fidelizzazione NH Rewards, che vanta già oltre 8 milioni di membri.

Ristrutturiamo - ha assicurato Hugo Rovira, d.g. Southern Europe del brand di hotellerie - riposizionandoli verso l'alto gli hotel già esistenti e ne apriamo di nuovi.

La strategia del gruppo prevede anche l'upgrade di Nh Milano Verdi, che diventerà Nh Collection Porta Nuova, e al Nh Leonardo da Vinci, che, entro giugno, diventerà Nh Collection Roma Centro.

Di pari passo procedono anche le ristrutturazioni, che, per ora, riguardano Nh Torino Centro, Nh Milano Moscova e Nh Lecco. L'obiettivo è ristrutturare nei prossimi anni tutte le nostre strutture, aumentando la nostra brand awareness: per questo a giugno partirà una campagna di comunicazione in Italia.