I Viaggi di Maurizio Levi: la programmazione 2018

16/05/2018

Il tour operator tailor made I Viaggi di Maurizio Levi ha presentato a Milano il nuovo catalogo e la programmazione maggio-ottobre 2018.

Le novità che abbiamo in serbo per i nostri affezionati viaggiatori sono molte. - ha detto Maurizio Levi - Il nuovo catalogo si apre con una brillante selezione di 12 esperienze uniche, spesso legate ad un evento speciale, proposte con una sola data di partenza, esclusiva e irripetibile.

Tra le proposte spiccano il Qinghai (Cina), con il suo mistico Festival degli sciamani, il viaggio in Pakistan del Nord, in occasione dell’Uchal Festival del popolo Kalash, il Festival del Likumbi Lya Mize in Zambia, uno dei più autentici di tutta l’Africa.

Tra i viaggi, per i quali sono previste diverse partenze, ne segnaliamo in particolare quattro:

Israele - con un itinerario nel Deserto del Negev, con i suoi panorami mozzafiato, fino a Mitzpe Ramon, piccolo centro abitato situato a 900 m di altezza in mezzo ad un paesaggio lunare che sembra il set di un film di fantascienza

Libano - stato poco più esteso dell’Umbria con ben 5 siti Patrimonio UNESCO da scoprire in un viaggio breve, ma intenso

Bosnia - alla scoperta dei resti storici appartenuti a epoche e civiltà diverse, attraversando gli stupendi parchi naturali della regione

Ucraina-Moldova - attraverso la zona montuosa dei Carpazi costellata di chiese lignee, che sono Patrimonio Unesco.

Segnaliamo, infine, due particolari proposte:

Australia - il 25 luglio partirà un viaggio verso il selvaggio Kimberley australiano, accompagnati da Carla Piazza, autrice della guida “Un viaggio lungo le Vie dei Canti”, edita da Polaris.

Marocco - L’insegnante di Yoga Laurence Parietti, specialista di Hatha Yoga e Hatha flow, accompagnerà il viaggio “Yoga nel deserto del Marocco”

Info, catalogo: www.viaggilevi.com