Milano: il gelatiere Croce si aggiudica la tappa di Milano del Gelato Festival 2018

14/05/2018

Dopo due giorni di assaggi a Milano, in piazza Castello, ieri sera, la medaglia d’oro, realizzata dall’orafo fiorentino Paolo Penko, della tappa milanese del Gelato Festival 2018 è stata assegnata al gelatiere Alessandro Croce della gelateria TiramiSù di Rho che ha presentato il suo E-state al verde, gelato con un gusto tutto incentrato sul verde (cetriolo, lime, menta e zenzero).

Per Alessandro Croce e per i primi nove classificati prosegue il cammino dei Gelato Festival World Masters: i gelatieri Luigi Beretta (Gelateria Agricola di Pavia), Nicola Londero (La Gelateria di Brescia), Massimo Provenzano (Il massimo del Gelato di Jacurzo, CZ), Catia Giancola (Atene di Silvi di Silvi Marina, TE), Mirco Mastromarino (Festival des Glaces di Albenga, SV), Gian Paolo Porrino (L’art del dolce di Vittuone, MI), Massimo Scaramucci (Gelateria Cucchi di Genova) e la coppia Enzo Di Noia e Mauro Altomare (Just Café di Zapponeta, FG) si ritroveranno l’anno prossimo al Carpigiani Day da cui i migliori 8 accederanno alla semifinale italiana, che si terrà a Firenze nel 2020.

La sfida del Tonda Challenge, lanciata da Ifi, a tutti i gelatieri in gara con l’obiettivo di creare la coppetta perfetta da 60 grammi è stata vinta da Delia Lopez della gelateria Mango Esotico di Milano, che si è aggiudicato la Spatola d’Oro.

I vincitori della giuria tecnica e di quella popolare sono stati rispettivamente Catia Giancola con la sua Canzone del parrozzo e Massimo Provenzano con la Bontà di Massimo. Il premio speciale Gela-to go è andato a Catia Giancola.

Info: www.gelatofestival.it