Q Factor: ultimi giorni per iscriversi

19/05/2018

Fino a giovedì 31 maggio è possibile candidare hotel e location per eventi alla prima edizione di Q Factor, il primo talent show degli eventi aziendali, in programma per il prossimo 13 settembre, nel corso della seconda edizione di Digital Mice, nata nel 2017, per indagare il rapporto tra il mondo digital e quello degli eventi aziendali con grande spazio dedicato a contenuti e formazione.

Da questa seconda edizione di Digital Mice, dunque, si aggiungerà anche Q Factor, nato per creare un intramezzo di intrattenimento, che spezzi i ritmi del business e fornisca nuove formule di dialogo tra clienti e fornitori, sfruttare appieno lo streaming, offrendo nuovi canali di comunicazione e visibilità in linea con la fruizione contemporanea, valorizzare la professione dell’event manager, dandogli visibilità, ma anche la responsabilità di rappresentare sul palco la propria struttura davanti alla giuria.

Lunedì 14 maggio, in diretta Facebook, intanto, Jacopo Angri, Founder di Digital Mice, ha svelato i nomi dei 4 giurati della prima edizione di Q Factor: Max Galli, CEO vanGoGh, agenzia creativa specializzata in comunicazione e creatività digitale, Anita Aquilino, AD PV Agency, storica agenzia di eventi specializzata nell’organizzazione di congressi medici a livello nazionale e internazionale, Barbara Colonnello, AD Promoest, agenzia di eventi e logistica milanese attenta a tematiche legate all’architettura e al wellbeing, ed Isabella Maggi, Direttore Marketing e Comunicazione Gattinoni Communications, agenzia con competenze che variano dal mondo degli eventi e del turismo a 360°.

A loro volta i 4 giurati hanno spiegato i criteri che guideranno le loro valutazioni nel giudicare sia le location sia gli event manager che saliranno sul palco.

Il giudizio di Max Galli, ad esempio, si focalizzerà sulla capacità e sull’efficacia della comunicazione delle strutture sul web e sui social, senza tralasciare la fondamentale capacità di problem solving.

Anita Aquilino ha aggiunto che i social sono uno strumento utile per spiegare la propria attività e per generare interesse sulla medesima o su evento che si sta ospitando.

Barbara Colonnello ha affermato che nella fase di valutazione si concentrerà su questi criteri: servizi e comfort, tecnologia, sostenibilità e food.

Isabella Maggi, infine, ha precisato che l’obiettivo è la valorizzazione della figura dell’event manager, che deve avere la capacità di valutare i servizi e la flessibilità di una struttura per far sì che la location di un incentive si adatti perfettamente alla filosofia e all’immagine dell’azienda.

I giudici potranno dare una votazione da 1 a 10 non solo sulla location o sull’albergo, determinata dalla conoscenza dello stesso e dalla sua presenza sul web, ma anche sull’event manager, che salirà sul palco, al quale sarà posta una problematica che può accadere prima di un evento ed una domanda per testarne la preparazione.

Il vincitore assoluto, invece, sarà decretato dal pubblico in sala e da quello in diretta streaming tramite DEEP, la piattaforma che genera Event APP native vincitrice degli ultimi FCE Awards di Federcongressi&eventi, Digital Partner di questa seconda edizione.

Dal 4 giugno al 4 settembre si svolgeranno le votazioni online, che determineranno i 40 finalisti, 4 per ognuna delle 10 short list a premio (Miglior Hotel per Congressi Medici - Miglior Hotel per Top Management Meeting - Miglior Hotel Resort o Urban Resort - Miglior Hotel Luxury per Gala Dinner - Miglior Hotel per Smart Meeting - Miglior Hotel o Location per Eventi Automotive - Miglior Hotel o Location per Eventi Green - Miglior Hotel o Location per Dotazione Tecnologica - Migliore Hotel o Location per Eventi Culturali - Miglior Hotel o Location per Eventi Finanziari). Ogni struttura potrà iscriversi al massimo in 2 categorie.:

Info, regolamento, modalità di iscrizione: http://digitalmice.it/events/q-factor/