Barzio: XI convegno sulla famiglia

21/07/2018

Sabato prossimo, 28 luglio, dalle 9.30 alle 13, presso il Centro parrocchiale S. Alessandro, in via Parrocchiale 4, si svolgerà la XI edizione del Convegno sulla famiglia, promosso dal Centro studi psicanalisi del rapporto di coppia di Cremeno (Lc) e Milano e dall’Associazione italiana psicologi e psichiatri cattolici (sezione Lombardia).

Questa edizione, che è dedicata alla memoria di Gianni Bassi, che con la moglie Rossana, ha contribuito non poco alla riflessione sulla qualità dell’intimità della relazione di coppia ed è aperta a coniugi e genitori, giovani coppie e nonni, indagherà il tema Amore appassionato (A. L. 42): la dimensione erotica dei vissuti famigliari.

C’è una dimensione erotica dell’amore matrimoniale che è molto preziosa all’amore ed è anzi necessaria perché l’amore sia veramente coniugale e coinvolga la totalità della persona nella sua profondità. Si può correre il rischio di dissociare il matrimonio dalla sua dimensione erotica non solo per una concezione che non investe più su un legame matrimoniale integrale e fedele, ma anche per un eccesso di rigidità moralistica che evita di considerare l’importanza e la delicatezza della dimensione erotica per la qualità del legame coniugale.

Il testo dell’esortazione apostolica, Amoris Laetitia, di Papa Francesco, infatti, mette a tema nel capitolo quarto, proprio l’amore nel matrimonio, e, dentro questa riflessione sulla carità coniugale, focalizza l’attenzione sull’amore appassionato (142-152): il mondo delle emozioni, la tensione tra gioia e piacere, e la dimensione erotica dell’amore. Le pagine di Papa Francesco, lo sottolineiamo, sono di una finezza e profondità uniche in cui si indica la via di un’autentica pedagogia dell’amore: ad amare veramente, infatti, si impara e nessuno può pretendere di saperlo già!

Non bisogna, inoltre, dimenticare che, proprio lì dove si esprime il massimo della vulnerabilità e del dono, è facile scadere nella manipolazione e, addirittura, nella violenza (153-157) nelle forme di mancanza di rispetto dell’altra persona e di chiusura della comunicazione. Lo stile della dimensione erotica tra la donna e l’uomo, tra la moglie e il marito, tra la madre e il padre, offre il contesto appropriato ed eloquente per l’educazione sessuale dei figli (280-286), sempre più necessaria sia all’interno sia all’esterno della famiglia …

Dopo il saluto dei rappresentanti delle amministrazioni comunali di Barzio e Cremeno, proprio un ricordo di Gianni Bassi, da parte della moglie Rossana Zamburlin, aprirà la mattinata.

Seguiranno, poi, le relazioni Amore erotico nella coppia (di Enrico Parolari, prete-psicoterapeuta, che riprenderà i passaggi essenziali dell’Amoris Laetitia sulla dimensione erotica dell’amore coniugale, proponendo la lettura di qualche testo significativo di Gianni Bassi), Educazione sessuale in famiglia (di Rossella Semplici, psicologa clinica, che affronterà questo tema, necessario e difficile da trattare, in modo delicato e appropriato, nel dialogo con i figli) e L’amore al tempo del web (di Laura Maninchedda, psicoterapeuta e grafologa, che offrirà alcuni punti di riflessione su come l’intimità nella cultura attuale sia tanto esteriorizzata, ma poco vissuta).

Dopo il coffee-break, che sarà offerto nel terrazzo con vista delle Grigne, sarà affrontato il lato oscuro dell’amore con le relazioni Manipolazione e violenza sono dietro l’angolo (di Maurizio Marrazzo, psicoterpaeuta, che metterà in evidenza come i comportamenti più distruttivi prendano le mosse da gesti, atteggiamenti e stili “ordinari”, che, progressivamente, avvelenano l’amore) e Teologia dell’intima unione (di Adele Colombo , teologa e psicologa, che proporrà una meditazione teologica sull’intima unione tra i coniugi, come cuore della relazione matrimoniale e radice della sua santità (Gaudium et Spes 48).).

Dalle 12.15 alle 13, infine, ci saranno il dibattito e le conclusioni.