A Trieste next un concerto sull’acqua

21 agosto 2013

La Stagione Cameristica 2013 dell’associazione Chamber Music Trieste riparte alla grande dal 5 al 7 settembre, nella Sala Ridotto del Teatro Verdi, con la finale della premio Trio di Trieste 2013, presidente di giuria il pianista Bruno Canino. Subito dopo una produzione inedita: il concerto evento “L’acqua sulla tastiera” ideato per Triestenext, per l’interpretazione del pianista Lorenzo Cossi, neofinalista al prestigioso concorso “E. honens” di Calgary, Canada. E dal 16 settembre al 3 ottobre i concerti del festival pianistico “giovani interpreti & grandi maestri”

Dal 5 al 7 settembre 2013 si svolgerà la fase finale della XIV edizione del Concorso internazionale “Premio Trio di Trieste”, per la direzione artistica di Fedra Florit, dedicato quest’anno  al Trio e al Quartetto con pianoforte. Sono nove gli ensemble finalisti - 6 Trii e 3 Quartetti – per un’edizione che sarà dedicata al pianista Dario De Rosa, recentemente scomparso, e avrà come testimonial il presidente di Giuria Bruno Canino. Decisamente ‘cosmopolita’ il parterre dei gruppi finalisti: per la categoria Trio con pianoforte sono stati selezionati Munich ARTISTrio (Ucraina - Slovenia), Ton Trio (Germania), Trio Areti (Ucraina - Turchia), Trio Eclettica (Italia), Trio Frühstück (Austria – Olanda) e Trio L (Bulgaria - Francia). Mentre nella categoria Quartetto con pianoforte accederanno alla prova finale Ensemble Taras (Rep. Ceca - Rep. Slovacca), Et Arsis Piano Quartett (Albania - Giappone - Polonia - Olanda) e Flex Ensemble (Bulgaria - Lituania - Spagna). Nella fase conclusiva di settembre, i finalisti verranno ascoltati su sei opere diverse per un totale di due ore di musica per ogni ensemble. Nella serata di sabato 7 settembre, spazio al Concerto dei Vincitori: un evento sempre molto atteso dal pubblico triestino.

E subito dopo, Chamber Music proporrà una originalissima novità ideata per Trieste Next: domenica 29 settembre, alle 17.30 circa nella Sala Ridotto del Teatro Verdi, riflettori sul concerto-evento "L‘acqua sulla tastiera", una performance del pianista Lorenzo Cossi che, intorno al tema e alle suggestioni dell’acqua – motore portante di Trieste Next 2013 – presenterà pagine dal repertorio di Franz Liszt  (da "Due Leggende": S. Francesco da Paola cammina sulle acque e da "Anni di pellegrinaggio - anno III":  Les jeux d‘eau a la villa d‘Este), di Maurice Ravel  (Jeux d‘eau da "Gaspard de la nuit":  Ondine) e di Claude Debussy  (Ondine, da Préludes, n.8 dal Libro II e La Cathédrale engloutie, da Préludes, n.10 dal Libro I). Lorenzo Cossi si è recentemente imposto all’attenzione internazionale come finalista del prestigioso Concorso “E. Honens” di Calgary, Canada. Diplomato con lode al Conservatorio di Trieste, sotto la guida di Giuliana Gulli, ha poi proseguito gli studi con Nino Gardi e partecipato ad importanti master class con J. Achùcarro, E. Virsaladze, W. Grant Naborè e J. Lowenthal in California, dove ha lavorato anche con artisti quali K. Winkler e il Takàcs Quartet. E‘ tra i vincitori di noti concorsi quali il “Sala Gallo” di Monza, il "Gante" di Pordenone e il “Maria Canals” di Barcellona. Per due edizioni consecutive è risultato Finalista del Concorso “Busoni” di Bolzano. E‘ componente del Duo Sinossi, fondato nel 2009 con la violoncellista Marianna Sinagra.

Dal 16 settembre al 3 ottobre, infine, il testimone passerà ai cinque concerti del Festival Pianistico Giovani interpreti & Grandi Maestri. 

Info, programma: Associazione Chamber Music - tel. 040.3480598 - www.acmtrioditrieste.it; Ticketpoint – Trieste, Corso Italia 6/c – tel. 040 3498276. - www.acmtrioditrieste.it.